Il ritorno sulla strada

Arriviamo dall’aeroporto in perfetto orario e, sorpresa fantastica, tutti i mezzi sono in perfetto ordine.

Velocemente lasciamo Guayaquil e a ritroso prendiamo la E35 verso sud, i nuvoloni neri sulle colline ci fanno optare per un campo  a lato di una piccola pista per la disinfestazione aerea.

Siamo sotto un immenso ficus di oltre venti metri d’altezza, cucino una bella pasta al grana, il caldo molla ma siamo arrivati a oltre 32 gradi, una moltitudine di “maggiolini” ormai quasi estinti da noi, prendono d’assalto le nostre piccole luci led.

La zona sembra molto tranquilla e non ci aspettiamo disturbi particolari.

One thought on “Il ritorno sulla strada

  • Manu
    30 dicembre 2016, 7:40

    si riparte!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *