Isola Isabela paradiso di Darwin

Questa mattina ci siamo preparati abbastanza presto per salire in trekking il vulcano Cerro Negro.

Un vulcano attivo proprio a pochi kilometri dal nostro hotel. Nel 2005, l’ultima eruzione, ha provocato un slittamento del cratere e rimodellato i confini della caldera. La pista che porta al cratere e’di lava compattata e ritrasformata in terriccio molto fertile, il tempo sul mare e’ bellissimo, ma l’aria umida che incontra i terreni gia’ riscaldati dal sole forma le tipiche nebbie da cumulo a circa 400 metri di altitudine. 

Piu’ saliamo e piu’ la vegetazione si fa rigogliosa con specie conosciute ed altre completamente nuove per la mia esperienza. Alla partenza del sentiero per la caldana la nebbiolina e’ costante e l’aria e’ quasi frizzante.

Camminiamo una mezz’ora ed arriviamo a buttare l’occhio verso la base del cratere che e’circa 200 metri piu’ basso della cresta. Il catino e’ circa 8km per 15 circa e nel suo interno la lava solidificata ha creato una zona pianeggiante irta di di spuntoni. Decidiamo che la cosa migliore e’ ridiscendere e fare una bella gita in kayac per la baia dell’isola.
Proprio nella baia antistante al porto, una moltitudine di animali si fanno osservare tranquillamente sia dal kayac che quando saltiamo in acqua con la maschera e le pinne. Oltre alle solite tartarughe ed i soliti leoni marini, oggi particolarmente giocherelloni, vediamo anche un paio di piccoli pinguini delle Galapagos e una fantastica aragosta di almeno 2/3 kg.

Rientriamo sempre remando e andiamo a mangiare al nostro ristorante, il delfino, recuperiamo i nostri bagagli e ci imbarchiamo per tornare nuovamente all’isola di arrivo: Santa Fe.

Ora siamo perfettamente riposizionati al nostro hotel pronti per un ristorante per gustare dell’ottimo pesce.

Il team della Fenice dalle isole Galapagos.

One thought on “Isola Isabela paradiso di Darwin

  • Manu
    27 dicembre 2016, 7:02

    nuoto kayak vulcani… quante cose belle!!! A presto!

Rispondi a Manu Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *