Ci trasferiamo verso il confine con il Belize…

Ci si risveglia tra le palme ed il rumore del mare…La costa per punta Allen è proprio bella e selvaggia, i posticini immersi nelle palme sono molto tranquilli e puliti.Il sargasso, tipica alga del posto, non sta per il momento pregiudicando le vacanze dei tipi da spiaggia.Il programma di oggi,sarebbe di visitare un sito Maya a Tulun. La zona è veramente molto turistica . Per riuscire ad organizzare una gita senza spendere troppi dollari , è una cosa abbastanza complicata . Ci fermiamo in un ottimo Hotel bar per una fantastica colazione inter continentale ed anche per lasciare le macchine in un parcheggio sicuro .Con un taxi si raggiunge il sito archeologico che già brulica di numero in precisato di turisti .Biglietti di entrata sono ovviamente molto cari e quindi decidiamo di prendere una piccola imbarcazione e vedere le rovine dal mare.Rientriamo in taxi recuperiamo i mezzi dove li avevamo stazionati qualche ora prima .Guidiamo verso il confine con il Belize dopo essere andati in un supermarket ed avere fatto provviste per i prossimi giorni .La strada verso sud la conosciamo molto bene , ora poniamo più attenzione ai vari punti di attrazione locale tipo cenote e rovine maya.Arriviamo al paese sulla costa. Mahnaual, giusto al tramonto. Sappiamo grosso modo dove si trovano i campeggi, l’anno scorso avevamo avuto modo di prendere appunti … quindi sappiamo subito come posizionare e preparare il campo per la sera .Un bel piatto di pasta allieta una bella e ventilate serata estiva. Il clima è fantastico esi sta veramente bene.

E’ sempre molto battuta dagli alisei questa zona della costa messicana e passiamo una serata tranquilla in attesa di organizzare un diving verso il banco di Cicchorro.

Buona notte a todos.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *